I biscotti pan di zenzero sono impasti preparati ovviamente con lo zenzero, poi cannella, chiodi di garofano e noce moscata, dalla consistenza morbida e non troppo croccanti all’assaggio.

Sapevi che nella tradizione il biscotto è vivo e pensante?

biscotti di natale omini di pan di zenzero maschi e femmine

Film di animazione degli ultimi anni, come Shrek, hanno riadattato le incredibili “gesta” narrate nella storia di San Nicola.

Secondo questa versione, il biscotto, cucinato da due anziani signori, fuggì vagabondando nelle fattorie del paese, scampando a tutti i predatori e ripetendo una frase consueta: “Sono scappato da una vecchia donna e da un vecchio uomo, posso scappare da tutti, posso scappare da te. Io posso. Corri corri tanto non mi prenderai io sono l'omino di pan di zenzero”.

Il suo epilogo sarà infelice; alla fine una volpe riuscirà a mangiare il simpatico biscottino. Esistono, però, anche versioni alternative con finali differenti dal tradizionale.

Questa versione fiabesca risale al 1800, ma le origini storiche del biscotto a qualche secolo prima, con la Regina Elisabetta I d’Inghilterra, addirittura nel XVI secolo. La Regina serviva questo biscotto dalle sembianze umane a tutti gli ospiti regali che invitava presso la sua corte.

gingerbread stampo e pasta frolla

La ricetta originale dei biscotti pan di zenzero

Ti ho già accennato gli ingredienti tipici dei morbidi biscotti allo zenzero: zenzero, appunto, con cannella, chiodi di garofano e noce moscata.

Nella preparazione italiana è spesso utilizzato poi il miele, versione alternativa rispetto alla ricetta originale.

Nella ricetta originale dei biscotti pan di zenzero, infatti, il miele non è utilizzato in favore della melassa che dona il colore più scuro tipico dei gingerbread.

La differenza non è solo nel colore, bensì anche nel sapore. Rispetto al miele, dolce, la melassa ha un sapore più acido e pungente. Potrebbe essere interessante, perciò, provare la soluzione con la melassa.

biscotti di natale con tappetino microforato silikomart

Per i Biscotti:

- 360 gr di farina ’00
- 75 gr di zucchero semolato
- 75 gr di zucchero di canna
- 150 gr di burro freddo
- 150 gr di melassa scura (in alternativa 150 gr di miele)
- 1 uovo
- 2 pizzichi di sale
- 1/2 cucchiaino di bicarbonato
- 2 cucchiaini di zenzero in polvere
- 2 cucchiaini di cannella in polvere
- 1/2 cucchiaino di noce moscata
- 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano


Per la Ghiaccia reale:

- 150 – 170 gr di zucchero a velo vanigliato
- 1 cucchiaino di succo di limone fresco
- 30 gr di albume d’uovo fresco
- colorante alimentare rosso o del colore che preferite se volete

Strumenti:

- tappetino microforato
- tagliapasta a forma di omino
- 2-3 sac à poche usa e getta
- beccuccio tondo a foro molto stretto, il mio PME N°1 (potete utilizzare al massimo il N°2 altrimenti i decori verranno troppo larghi)
- stuzzicadenti

biscotto pan di zenzero natale

Sarà la prima volta anche per me con la melassa, al posto del miele, ma sono curiosa di sapere la tua opinione su quale versione ti sia piaciuta di più!