Vaniglia: tutti i segreti delle bacche di vaniglia

bacche di vaniglia

fiori di vanigliaUn latte caldo o una cioccolata, una crema, un gelato, una semplice torta con la vaniglia acquistano subito un tocco esotico e inconfondibile con il quale un semplice dolce diventa uno straordinario dolce. Spesso nelle ricette troviamo tra gli ingredienti la vaniglia, ma da dove viene? Quali sono le sue caratteristiche? Esiste una sola vaniglia?

Oggi proverò a descrivervi questo meraviglioso e preziosissimo ingrediente.

Cosa sono le bacche di vanigliabacche di vaniglia verdi

La bacca di vaniglia è un frutto che nasce grazie alla fecondazione del fiore di una particolare orchidea. Questo frutto una volta maturo è inodore e il suo caratteristico profumo lo acquisisce grazie ad un lungo processo di lavorazione.

Il suo utilizzo risale al tempo degli Atzechi che in Messico usavano profumare con la vaniglia una bevanda a base di cacao.

Fatta conoscere in Europa dai conquistadores spagnoli ci fu un vero e proprio innamoramento. I francesi decisero di coltivarla quindi nelle proprie colonie, in particolare a La Réunion un tempo chiamata isola Bourbon.

Per anni la vaniglia non crebbe a La Réunion, perché i francesi importarono le piante, ma non poterono importare anche l’insetto che era in grado di impollinare i fiori.

Nel 1841 uno schiavo scoprì l’impollinazione manuale e da lì ebbe inizio la coltivazione delle bacche di vaniglia. Ancora oggi la vaniglia Bourbon viene impollinata manualmente, fiore per fiore.

bacche di vaniglia bourbonCaratteristiche delle bacche di vaniglia

Ci sono alcune caratteristiche che rendono una bacca di vaniglia migliore di un altra. Ecco allora le principali per saper distinguere le migliori:

Profumo

Una buona vaniglia deve rilasciare un intenso odore di vaniglia. Sembrerà scontato, ma così non è: potresti trovarti davanti una vaniglia male conservata che ha perso tutto il suo aroma, oppure una vaniglia di scarsa qualità che non ha un intenso profumo.

Aspetto

Una buona vaniglia ha un colore uniforme ed è lucida ma non brillante. Al tatto è morbida e untuosa, ma non troppo. Non prendere baccelli secchi e sottili, sono indice di una scarsa qualità nella preparazione della vaniglia o frutti raccolti troppo presto.

Lunghezza

Più il baccello è lungo maggiore è il suo valore, a parità di qualità. Ovviamente essendo più lungo c’è più materia prima e quindi più vaniglia. I baccelli di vaniglia arrivano anche a 18 – 20 cm di lunghezza, ma in commercio spesso si trovano bacche di vaniglia della lunghezza di 12 – 14 cm.

Provenienza

Il Madagascar è il Paese per eccellenza per la produzione di vaniglia. Grazie alla sua vicinanza a La Réunion, le coltivazioni hanno preso piede ed ora è il primo produttore al mondo di vaniglia in particolare della vaniglia Bourbon.

La vaniglia viene coltivata in zone tropicali umide, quindi oltre che in Madagascar, troviamo la vaniglia in Indonesia, Messico, India e Tahiti.

Che cosa è la bacca Bourbonessicazione-bacche-di-vaniglia-bourbon

Semplicemente la vaniglia numero 1 al mondo!

La bacca di vaniglia Bourbon è la vaniglia per eccellenza, prende il nome dal luogo di coltivazione (un tempo La Réunion era chiamata isola Bourbon) e ha un processo di lavorazione molto lungo e tutto manuale ispirato alle tecniche originali usate in Messico.

Una volta colto il frutto, passata una prima selezione i baccelli vengono immersi in acqua calda per bloccarne il metabolismo. Le bacche ancora calde vengono poste in casse e chiuse, in questa fase prenderanno il loro caratteristico colore bruno.

Dopo un giorno avviene l’essicazione in maniera naturale: le bacche vengono esposte al sole per un tot di tempo ogni giorno per 2 settimane circa e poi al riposo all’ombra su graticole per far circolare bene l’aria.

A questo punto avviene l’affinamento o invecchiamento, che consiste nel chiudere i baccelli in casse di legno rivestite con carta oleata per un periodo che va da 2 a 8 mesi.

In questo modo si ottiene una spezia preziosissima, seconda per costo solo allo zafferano. L’impollinazione manuale, il metodo di lavorazione naturale e il basso quantitativo rispetto alla domanda fanno sì che questo baccello sia molto costoso. In compenso però, scegliendo una vaniglia di qualità, se ne avrà bisogno di un piccolissimo quantitativo per dare un profumo ed un aroma inconfondibile ai tuoi dolci.

La bacca di Bourbon alla fine di questo procedimento si presenta come una bacca dal colore nero, grassa ed elastica, dall’aroma floreale con forte note di cacao e dal sapore tipico della vaniglia.

Come si usano le bacche di vanigliavaniglia in cucina

Le bacche di vaniglia vengono usate soprattutto in pasticceria per aromatizzare creme, gelati, liquori o torte.

Ciò che servono sono i semi racchiusi dentro al baccello che devono essere estratti con molta delicatezza.

Incidi il baccello con la punta di un coltello per il senso della lunghezza, con un cucchiaino o con la lama del coltello raschia via i semi racchiusi nel baccello. Una volta ottenuti i semi usali secondo la ricetta o secondo il tuo gusto.

Il baccello svuotato può essere usato ancora per aromatizzare latte o creme.

Come si conservano le bacche di vaniglia

Per conservare al meglio le bacche di vaniglia consiglio un contenitore di vetro ben chiuso. Non usare un tappo di sughero perché potrebbe portare alla formazione di muffe. Molti conservano la vaniglia in contenitori di plastica, ma questi disperdono più rapidamente l’aroma e la vaniglia tende a seccare. Riponila quindi in un tubetto di vetro in ambiente fresco e asciutto.

Che differenza c’è tra vanillina e bacca di vaniglia

La vanillina e la bacca di vaniglia sono due ingredienti completamente diversi: la bacca di vaniglia come abbiamo visto è completamente naturale, mentre la vanillina si ottiene sinteticamente in laboratorio.

La vanillina essendo molto più economica e di più facile reperibilità ha un uso molto diffuso, soprattutto in ambito casalingo.

Consiglio di provare ad aromatizzare i dolci con la bacca di vaniglia, magari la Bourbon…non potrete più fare senza!

bacche di vaniglia Bourbon

Bacche di Vaniglia Bourbon, selezione extra. Le bacche sono grosse, umide e lunghe fino a 19 cm. Basta pochi semi di questa vaniglia per profumare i tuoi dolci. Bacche di Bourbon, le migliori al mondo!
Acquista

polvere di bacche di vaniglia Bourbon

Vaniglia di Bourbon in polvere, pronta all’uso. Di facile conservazione e uso. Il barattolo contiene 25 gr
Acquista

aroma naturale di vaniglia

Aroma naturale di vaniglia
Acquista

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *